martedì 26 febbraio 2008

dipingo perchè non sò parlare


Dipingo perchè non sò parlare, ovvero la mia espressione verbale e scritta è cosi inibita che mi riesce più facile usare i colori. Comunque, sò pensare con la mia testa e osservare il mondo che ni circonda con spirito critico. Non è sempre vero che "chi tace acconsente".

2 commenti:

pmor ha detto...

ciao Frida. Io scrivo perché non so dipingere. Ma so commuovermi di fronte a certi quadri. A certi disegni. Parlo perché non so suonare. Ma so commuovermi di fronte a certe canzoni. A certe musiche. Viaggio (anche con il pensiero) perché non so stare fermo. Eppure so che, se mi fermassi, scorgerei meglio la vita che mi sta attorno. Questo è il bello del far parte di un mondo...che il difetto mio è il pregio tuo...Continua a raccontare con i tuoi pennelli ;)

ANGIE ha detto...

Ciao Frida. Sei straordinaria. I tuoi quadri sono le più belle parole mai pronunciate.
Sai, io parlo tanto e scrivo tanto, ma in mille pagine che spreco non riesco a rendere quello che tu dici con pochi colori.
Sei vitale come il tuo nome.
Angie